Farmanet Store è la tua Para Farmacia Online con Spedizione Veloce 24/48h

Farmanet Store è la tua Para Farmacia Online con Spedizione Veloce 24/48h

Meteorismo: pancia gonfia, cause e rimedi

Meteorismo: pancia gonfia, cause e rimedi

Il meteorismo un sintomo gastrointestinale molto diffuso.

Il meteorismo la sensazione di pancia gonfia che porta a fare tante scorregge (flatulenza) o tanti rutti (eruttazioni).

Le cause del meteorismo: stati emotivi, ingoiare troppa aria mentre si mangia, bevande gassate, parlare quando si mangia, colon irritabile, patologie del fegato o dell'intestino, infezioni, intolleranza al lattosio o glutine.

 

Cos'è il meteorismo?

Meteorismo: cause

Cause organiche, psichiche e comportamentali del meteorismo

 

Sono le cause del meteorismo che sono a metà tra la medicina e la psicologia e dipendono dall'influenza che la tua mente produce sul tuo corpo. Sono le seguenti:

  • Aerofagia, letteralmente ingoiare troppa aria mentre si mangia. L'aerofagia è frequente nelle persone che mangiano di fretta o che parlano mentre mangiano, o all'assunzione di troppe bevande gassate o ancora alla masticazione di gomme.
  • In caso di stress o ipoglicemia il nostro organismo rilascia degli ormoni nel sangue, le catecolamine che causano cambiamenti fisiologici come l'aumento della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca (il cuore batte più velocemente).

Cause patologiche del meteorismo

 

Esistono patologie e sindromi o più ingenerale malattie e alterazioni del nostro organismo che possono causare il meteorismo. Ecco quali:

  • Infezioni patogene causate quindi da virus, funghi e batteri.
  • Assorbimento dei gas alterato: normalmente il nostro organismo assorbe i gas, in caso di alcune malattie epatiche l'assorbimento viene alterato e quindi l'aria si accumula nell'intestino.
  • Rettocolite ulcerosa, una malattia infiammatoria cronica che colpisce il retto (la parte finale dell'intestino crasso, compresa tra la porzione finale del colon e l'ano) e in alcuni casi anche una parte del colon.
  • Morbo di Crohn, una malattia infiammatoria cronica che può colpire tutto o alcuni tratti dell'apparato gastrointestinale.
  • Sindrome da contaminazione batterica dell'intestino tenue. In breve, si verifica un aumento dei microrganismi che vivono nel colon a tal punto da contaminare anche l'intestino tenue. Questo causa un aumento dei processi di fermentazione e putrefazione.
  • Sindrome del colon irritabile, una condizione clinica ancora indefinita per i ricercatori.

Cause parafisiologiche del meteorismo

Le cause parafisiologiche del meteorismo sono tutte quelle situazioni in bilico tra normalità e patologia. Parafisiologico non è né normale né patologico. Ecco le cause:

  • Intolleranza al lattosio, lo zucchero contenuto naturalmente nel latte.
  • Intolleranza al glutine conosciuta anche come celiachia. Il glutine è una proteina contenuta nei cereali come grano e frumento (spelta, farro, triticale, kamut), nella segale, nell'orzo e nell'avena. 
  • Intolleranza all'istamina. L'istamina è un composto organico presente in tutti gli organismi viventi. Viene prodotta come reazione ai corpi estranei potenzialmente pericolosi (allergeni) per mettere l'organismo in allerta "grazie" ai classici sintomi della reazione allergica. Contenuta anche in alcuni alimenti.

Alimenti e abitudini alimentari che causano o peggiorano il meteorismo

Le cause del meteorismo che dipendono dalla dieta o abitudini alimentari.

  • Bere bevande gassate, mangiare panna montata, gelati confezionati, frappè, tutti alimenti che contengono aria. Anche bere con la cannuccia porta a ingoiare più aria del normale.
  • Mangiare cibi che contengono componenti che irritano la mucosa intestinale: lassativi osmotici (che richiamano una grande quantità d'acqua facendo diventare le feci molto morbide), caffeina, alcol, teofillina, teobromina, energy drink, lassativi ecc.
  • Mangiare cibi che sono naturalmente indigeribili dunque fermentano: parti non solubili delle fibre alimentari (contenute in molti vegetali), lattulosio (facilmente presente nel latte sterilizzato), xilitolo (zucchero usato principalmente come dolcificante), mannitolo (spesso usato sia per via orale che endovenosa per aumentare il volume delle urine nei casi di insufficienza renale), sorbitolo (un sostituto naturale e meno dolce dello zucchero bianco) , amidi resistenti presenti in alimenti crudi (noci, castagne, topinambur, manioca, igname, pastinaca, carote, barbabietole, platano, zucca, mais, patate, cereali integrali, legumi).
  • Mangiare cibi che contengono agenti antinutrizionali ovvero sostanze presenti naturalmente negli alimenti che interferiscono con l'assorbimento delle altre sostanze nutrienti. Alcuni esempi sono gli inibitori delle proteasi(enzimi che servono per "digerire" proteine), i tannini (presenti ad esempio nel vino), gli ossalati (presenti soprattutto in frutta e verdura), i fitati (presenti soprattutto in cereali e legumi).
  • Mangiare troppi alimenti che contengono fruttosio. Il nostro organismo ne metabolizza un poco per volta.
  • Fare pasti troppo abbondanti, mangiare più del necessario significa anche introdurre più nutrienti del necessario che finiscono inevitabilmente nell'intestino. Se il pasto oltre ad essere abbondante è anche composto da cibi pesanti come frittura o carni grasse cotte a lungo, o ancora da abbinamenti tipo carne e formaggio o uova e legumi, la situazione peggiora ulteriormente.

Meteorismo: i rimedi pratici

Segui questi consigli solo se il tuo meteorismo è dovuto a cause comportamentali e/o alla dieta/alimentazione:

  • Evita i dolcificanti artificiali.
  • Non bere bevande gassate.
  • Non mangiare alimenti che contengono gas come la panna montata.
  • Evita caffè, tè nero, alcol, cola, cioccolata e bevande energizzanti.
  • Associa le proteine con le verdure.
  • Mangia legumi sempre ben cotti e meglio ancora passati e senza buccia. Sono da preferire i cereali raffinati.
  • Alcuni abbinamenti di cibi causano una digestione lenta e sono: pasta/pane e molta carne, pizze super farcite, carne e formaggi, uova e legumi.
  • Evita cibi molto grassi o fritture, difficili da digerire.
  • Evita l'abbuffata serale.
  • Evita le gomme da masticare.
  • Non usare la cannuccia per bere.
  • Non fumare durante il pasto.
  • Mastica piano.
  • Non parlare durante i pasti.

Prodotti per il meteorismo

Puoi chiedere al tuo medico dei farmaci specifici per il meteorismo. 

Prodotti come il carbone vegetale o il dimeticone bloccano la formazione di schiuma nell'intestino. Questo aiuta l'assorbimento dei gas. Da usare per brevi periodi e sempre dietro parere medico.

Esistono inoltre antibiotici non assorbibili che hanno meno effetti collaterali e che hanno un'azione di riequilibrio della flora batterica intestinale.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...