Farmanet Store è la tua Para Farmacia Online con Spedizione Veloce 24/48h

Farmanet Store è la tua Para Farmacia Online con Spedizione Veloce 24/48h

Difese immunitarie basse: come capire quando lo sono

Difese immunitarie basse: come capire quando lo sono

Scopriamo i sintomi che ci fanno capire di avere un sistema immunitario debole

Facciamo una breve introduzione per spiegare in parole semplici cos' e come funziona il nostro sistema immunitario.

Come capire se hai le difese immunitarie basse? Quali sintomi devono farci preoccupare? Esistono degli alimenti in grado di "potenziare" le difese immunitarie?

Cos'è il sistema immunitario?

In parole semplici, il nostro sistema immunitario ci protegge dalle malattie e le combatte per evitare di ammalarci. È formato da tante parti diverse come le cellule, i tessuti e gli organi che in modi diversi lavorano insieme per proteggere il nostro corpo.

Ecco i sintomi delle difese immunitarie basse

In cima alla lista dei sintomi troviamo il raffreddore (naso che cola, spossatezza). Il mal di gola (basso livello di globuli bianchi) o comunque infiammazioni frequenti e sinusite cronica, bronchite e otite recidivante (cioè che si ripresentano a distanza di tempo più o meno breve). 

Problemi intestinali, colite e dissenteria, diarrea che non passa da una settimana o più. Tutti sintomi che indicano un attacco del sistema immunitario nei confronti dell'intestino.

Un sistema immunitario che non funziona correttamente può causare anche dolori muscolari o dolori alle articolazioni. Inoltre, un formicolio alle mani e ai piedi può indicare un attacco in corso del sistema immunitario a carico dei nervi.

Se hai le mani, le orecchie o il naso freddi la causa potrebbe essere il sistema immunitario. Parliamo della cosiddetta sindrome di Raynaud dove viene a mancare l'ossigeno negli arti. In breve, il sangue non arriva alle estremità del nostro corpo.

Anche la stanchezza è uno dei sintomi delle difese immunitarie basse. Simile alla sensazione di debolezza che si avverte quando si ha l'influenza. Quest'ultima può essere direttamente collegata all'insonnia o al dormire male e/o poco

Il nostro sistema immunitario ci protegge dai batteri e dai virus che tentano di attaccare il nostro corpo. Questo significa che se la nostra guarigione è lenta potrebbe significare che abbiamo un sistema immunitario molto debole.

Quali sono i cibi che supportano il sistema immunitario?

Ortaggi verdi: cavolini di Bruxelles, spinaci, broccoli, bietole, cavolo verza.
Yogurt: ricco di fermenti lattici.
Pesce: no a quello affumicato, si a tonno, pesce azzurro (alici, sardine e sgombri) ricco di omega 3, infine salmone.
Noci: ricche di Omega 6.
Frutta: Kiwi (una ricca fonte di vitamina c) papaya e frutti di bosco
Legumi: ceci, lenticchie, fagioli e cereali integrali.
Infine aglio e curcuma preziosi alleati delle nostre difese immunitarie.

E per la gioia dei golosi, il cioccolato. Stimola la produzione di serotonina, l’ormone della felicità, difenildantonina (antidepressiva) ed endorfine, efficaci inibitori del dolore. In conclusione, stimola la produzione di linfociti T che agiscono contro le infezioni.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...